ANDATE A VOTARE!! Esprimete il vostro consenso !

Scritto il alle 10:00 da [email protected]

In un momento cosi’ importante l’ITALIANO dimostra ancora una volta tutta la sua indisciplina, strafottenza e disordine mentale. Evitando di andare a votare, e credendo che cosi’ faccia un dispetto ai politici, non comprende quanto invece faccia un dispetto a se stesso e al paese ! Intanto lascia che ALTRI scrivano una preferenza per lui (perche’ minore e’ il numero di votanti, piu’ probabile e’ che esca il partito espresso da quella minoranza). Poi lascia intendere quanto gli importi poco delle sorti del Paese: negli anni precedenti anche per questo la politica si e’ permessa di prenderci in giro cosi’! Avete tempo sino alle 15. Alzate il deretano dalle sedie e andate a votare!

 

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 7.4/10 (7 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +4 (from 8 votes)
ANDATE A VOTARE!! Esprimete il vostro consenso !, 7.4 out of 10 based on 7 ratings
4 commenti Commenta
atomictonto
Scritto il 25 febbraio 2013 at 10:37

Guarda che il dovere civico di voto è decaduto giuridicamente da anni, l’astensione è dunque un diritto a tutti gli effetti.
I Paesi democratici più evoluti hanno “partiti dell’astensione” ben più ampi del nostro, con in testa gli USA dove quasi mai votano più del 60% degli aventi diritto.
Chi vuole esprimere disgusto può farlo tranquillamente non votando (dovrebbe anche rinunciare a lamentasi poi dopo…).
In ogni caso, spiace dirlo, ma l’astensione tradizionalmetne colpisce più la destra, da qui vedo il motivo forse del tuo post.
Conlcudo con un commento personale: “sorry silvio, GAME OVER”.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 4.0/5 (4 votes cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: -1 (from 5 votes)

Scritto il 25 febbraio 2013 at 12:30

Di Atomictonto ho letto qualche post. Ne deduco che viva fuori dal contesto italiano, battendo ogni volta sul confronto sociale ed economico con i Paesi più evoluti e democratici.
Memorabile, quando con “sapienza”, si dichiarò positivo sulla capacità di ripresa della nazione, prendendo a modello, udite udite, il popolo giapponese. Ora, confrontare l’ignavia consacrata di questo popolo e la sua indole truffaldina con l’operosità ed il senso dell’Onore dei giapponesi, mi sembra ridicolo ed estremamente superficiale.
Umiltà, caro amico, umiltà…

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 1.0/5 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 0 (from 2 votes)

neropece
Scritto il 25 febbraio 2013 at 14:11

NON si esprime un “consenso” non votanto! E si esprime un “DISSENSO” solo dichiarando, al seggio, di volere dare scheda bianca!
Viceversa se non vai a votare , esprimi un voto per coloro che in quel momento stanno avendo la maggioranza!

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

atomictonto
Scritto il 25 febbraio 2013 at 15:10

neropece@finanzaonline,

L’anziano truffatore ha chiuso, come previsto.

VN:F [1.9.20_1166]
Rating: 5.0/5 (1 vote cast)
VN:F [1.9.20_1166]
Rating: +1 (from 1 vote)

Articoli dal Network
Segnali molto interessanti dal mondo intermarket e dai mercati finanziari. Fase correttiva in corso ma con segnali c
Il FITD (Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi) coprirà ancora almeno il controvalore di 100.000 euro? E c’è
Tra alti e bassi la borsa USA sta tenendo bene, come anche anticipato nell’analisi del COT Report pubblicata nei g
Per chi legge Icebergfinanza, l'assicurazione sui depositi bancari sotto i 100.000 euro è carta straccia da tempo,
Ftse Mib: l'indice italiano tenta in apertura la rottura della trend line ribassista di breve periodo descritta dai mass
I Paradise papers continuano a stupirci, non nel fatto che i ricchi come al solito sono quelli maggiormente portati a ev
Per chi non conosce la storia, la Notte dei lunghi coltelli   si riferisce a un episodio della storia medioevale
Oggi riprendiamo ad analizzare il nostro futures Italiano. I prezzi hanno seguito fedelmente il Battleplan Biennale fusi
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016 (range 15017/21194 ) ) [ uscita rialzista ] pr
Ieri il nostro ministro dell'ottimismo, quello che negli ultimi tre anni sosteneva che il debito sarebbe crollato, d